La fattoria è aperta al pubblico solo durante gli eventi programmati.
Si accettano esclusivamente prenotazioni telefoniche. Contattaci al numero 338 2575426
dal lunedì al venerdì dalle ore 15:00 alle 19:30 per riservare il tuo posto o ricevere maggiori info!
asinoteca@gmail.com | Cinzia & Giacomo 338 2575426

Chi siamo

È nel cuore della verde Brianza, nel Parco-Agricolo-Nord-Est (P.A.N.E.), che si trova la nostra sede aziendale, dove, con grande passione da ormai cinque generazioni, portiamo avanti l’attività di agricoltori specializzati nella produzione di foraggio di prima qualità, esportato anche all’estero, oltre all’allevamento di bovini di razza piemontese e asini.


Abbiamo in conduzione appezzamenti per un totale di circa 80 ettari coltivati quasi esclusivamente a foraggio: prato stabile, erba medica, loietto, oltre a una piccola parte dedicata ai cereali, mais e grano destinati all’alimentazione dei nostri bovini.

Il protagonista assoluto della nostra Fattoria Didattica è però un altro animale, l’asino!

Sono 11 gli splendidi esemplari attualmente presenti in cascina: Ettore, Samuel, Giacomo, Celeste, Gemma, Perla, Maddalena, Jolanda, Margherita e le piccole Kaifa e Serafina. Ghiotti di fieno e di altri miscugli, che i bambini potranno dar loro da mangiare, questi socievoli animali sono molto intelligenti e sono fortemente comunicativi.

Figlia di allevatori di cani da pastore tedesco, Allevamento di Ca’ San Marco, mi avvicino al mondo linguistico frequentando la scuola per interpreti e successivamente vari corsi universitari ad Heidelberg, in Germania.

Dopo aver lavorato per anni in campo linguistico incontro Renato ed entro in punta di piedi nel mondo dell’agricoltura. Ci sposiamo e nascono Andrea e Marco, grazie ai quali ho apprezzato ancora di più la fortuna di vivere in campagna a contatto con gli animali.

In un piovoso pomeriggio d’autunno attraverso ricordi della loro infanzia, i miei figli mi confidano la loro immensa soddisfazione per l’essere cresciuti a stretto contatto con gli animali e con il mondo agricolo fatto di emozioni semplici e grandi tradizioni.

Da queste dolci rivelazioni nacque l’idea di condividere con altri bambini questa fortuna…
Incominciò così l’avventura della mia Fattoria Didattica.

I nostri spazi...

La nostra Fattoria Didattica e Fattoria Sociale situata nel cuore della Brianza all’interno del Parco-Agricolo-Nord-Est (P.A.N.E.) è circondata da campi boschi, ampi spazi e suggestivi scorci, che ben si prestano per feste di compleanno ed altri eventi

I nostri asini, la stalla, il recinto degli animali, l’aia i boschi i campi e i nostri originali vagoni ferroviari renderanno estremamente piacevole i momenti trascorsi con noi.

Il bosco e i campi
Campi coltivati e boschi di varie essenza, principalmente robinie e querce fanno da cornice alla struttura aziendale, che ben si presta ad attività didattiche oltre all’organizzazione di vari eventi.

L’Azienda
La nuova sede aziendale è stata costruita seguendo le attente e rigide linee guida dettate dal parco e dai beni ambientali, nate per salvaguardare la ricca flora e fauna presente.

Le stalle
L’ampia e moderna stalla ospita circa 30 bovini di razza piemontese che hanno a disposizione anche uno spazio esterno. Gli asini “vicini di casa” dei bovini sono ospitati in recinti con possibilità di pascolo.

Il portico
Il portico aziendale di nuova costruzione di circa 2000 metri contiene il foraggio prodotto nei vari formati rotoli, quadri e piccole ballette, oltre ad ospitare i vari trattori e mezzi necessari alla lavorazione della terra.

La storia
dei vagoni rossi

Previous slide
Next slide

La mia avventura con i vagoni rossi cominciò dall’idea di accompagnare i miei giovani visitatori in un viaggio fantastico nel mondo dell’agricoltura.
Contattai quindi Trenitalia che s’innamorò del progetto e, contrariamente alle direttive aziendali, mi concesse le tanto sospirate autorizzazioni all’acquisto.

Cominciai cosí la mia ricerca, visitando varie stazioni ferroviarie da Lecco, Verona, Genova, sino ai meravigliosi sotterranei di Milano Centrale… senza però alcun risultato.

Improvvisamente arrivò una telefonata da Roma, dalla direzione Trenitalia che m’informò della presenza di due carri merci G1 del 1946 presenti a Milano Forlanini.

Raggiunsi la stazione e, accompagnata da un responsabile, attraversai decine e decine di binari fino ad arrivare ai miei carri.

Erano in pessime condizioni, ricoperti di rovi, in disuso da circa 20 anni… ma fu amore a prima vista, erano proprio loro…
quelli che avevano animato i miei sogni!

Si accettano esclusivamente prenotazioni telefoniche.
 
Dal Lun. al Ven.
dalle 15:00
alle 19:30